Cerco Scopamici

Cerco Scopamici: Esperienze di vita

Iniziare un rapporto di scopamicizia può essere anche un’ancora di salvezza per molti, ma ci sono persone che ci mettono anche il cuore, mentre per altri rappresenta una boccata di ossigeno dal menage familiare e riescono anche ad avere più scopamici contemporaneamente, Ecco due storie vissute da uno scopamico e da una scopamica in cerca di nuove esperienze.

Mauro cerca scopamica per amore

Sono Mauro, uno scopamico diventato tale per esigenza. La mia storia di scopamico inizia quando mi innamoro di una donna, la corteggio, ma dopo alcuni tentativi mi fa capire che non sono il suo tipo, anzi mi dice chiaramente che ama la sua libertà e vuole rimanere single.

Il caso vuole che ci incontriamo di nuovo, questa volta sul luogo di lavoro, ma lei continua a sfuggirmi e io, che ho constatato ancora una volta come lei sia una ragazza libera, non riesco a nascondere la mia sofferenza.

Un giorno prendo il coraggio a due mani e le dico apertamente di voler diventare il suo scopamico, e chiaramente le faccio capire che i miei sentimenti sono mutati.

Lei sembra stupita dalla mia proposta, ma poi comincia a farmi delle domande e mi chiede se il fatto di andare con altri potrebbe turbarmi. Ovviamente le dico di no e questo la rassicura, perciò prendiamo un appuntamento per vederci e la stessa sera, dopo aver ascoltato musica sul divano di casa sua, abbiamo fatto l’amore.

Durante il rapporto ho avvertito che le sono piaciuto tantissimo, cosa che lei stessa mi ha confermato al risveglio. Tuttavia, della dolcezza della sera precedente in lei non era rimasto nulla, era fredda e glaciale, sembrava un’altra persona. Non so cosa pensare, fatto sta che a questo incontro ne sono seguiti altri cinque o sei, sempre finiti allo stesso modo.

Ad un certo punto mi manda un sms e mi dice che non dobbiamo più vederci. Sono confuso e non riesco a capire che cosa sia successo. Così, il sabato successivo, decido di andare nel locale che lei frequentava prima di conoscerci: al lavoro non potevo più vederla perché la sua azienda non collaborava più con la mia, perciò ho dovuto andare.

L’ho aspettata a lungo e lei non l’ho vista, poi, poco dopo la mezzanotte, mi arriva un sms in cui mi dice che non devo cercarla più, che lei non vuole innamorarsi e che la nostra scopamicizia era terminata. Possibile? Allora era per questo che non voleva vedermi più? Forse anche lei sia stava innamorando di me?

A distanza di un anno da questa vicenda non l’ho ancora vista, è come scomparsa e non sono più riuscito a trovare delle donne come lei. In compenso ho tante altre scopamiche che mi fanno divertire e in cui trovo conforto e che non intendo lasciare, almeno per il momento. Chissà, lei potrebbe comparire da un momento all’altro e capire che tra noi può nascere qualcosa.

Ester la scopamica libera

Mi chiamo Ester, sono una ragazza con la testa sulle spalle ma anche una donna libera, consapevole della mia bellezza e del fascino che esercito sugli uomini. Fino a qualche tempo fa sembravo solo un maschiaccio che correva di qua e di là per cercare lavoro, ma oggi ho ottenuto quello che volevo e ho scoperto una parte di me che non credevo di avere.

La mia incapacità di avere una relazione lunga, o perlomeno che superasse i sei mesi con la stessa persona, mi ha portato a riflettere su me stessa. Bene, ho capito che mi piaceva cambiare spesso e perciò ho dovuto crearmi una cerchia di scopamici che posso avere a disposizione quando voglio.

Non lo faccio per vanità, è come un’esigenza per me, mi fa sentire più bella e ancora più desiderata, ma anche protetta, perché ormai sono persone che conosco e di cui so di potermi fidare. Andare con uno dei miei scopamici mi riempie di adrenalina e già so cosa mi aspetto, poiché li conosco tutti molto bene.

Quando però ci incontriamo facciamo finta di nulla, se siamo conoscenti ci salutiamo appena, se siamo nella cerchia di amici ci comportiamo senza troppa confidenza. Il fatto di poter mascherare queste frequentazioni mi mette addosso un’energia incredibile e mi fa pensare di essere io la dominatrice e loro i miei sudditi. Per fortuna tra noi non ci sono sentimenti e nessuno di noi ha alcuna intenzione di innamorarsi, né il né loro.

Tutti siamo consapevoli, loro sanno che ho altri scopamici e io so che loro vanno anche con altre scopamiche, per cui non abbiamo nulla da temere. Il fatto di essere liberi di esprimerci nel sesso aumenta la passione e io riesco a perdere il controllo e tutte le possibili inibizioni. Questo tipo di rapporto per ora è quello che mi appaga maggiormente e non intendo cambiarlo.

I miei scopamici sono sempre disponibili e spesso li trovo su chat per scopamici e ad ogni appuntamento io ne esco rigenerata, rinnovata, immersa in un totale benessere. Il sesso mi fa bene e anche il mio spirito ringrazia, divento più ottimista e mi viene la voglia di guardare al futuro con maggiore positività. Alcuni di loro li ho trovati nei siti web di scopamici, altri erano persone che conoscevo di vista e con cui c’è stato subito un approccio di sesso.

Devo dire che non è stato difficile iniziare queste frequentazioni e gli uomini sono sempre ben disposti ad andare a letto con una donna. Anche per me è un diversivo che mi concedo per trarne tanti vantaggi, e mi permette di affrontare la vita con più dinamismo e combattività, a testa alta e seguendo le mie convinzioni.

Fare sesso aiuta ad avere maggiore padronanza del proprio corpo e della propria mente e a me mette anche tanta lucidità e voglia di fare. Sono sempre in movimento e non mi fermo mai e forse questo è anche un altro fattore che mi spinge a cercare persone nuove, che mi piacciono e mi stimolano. Gli scopamici sono infatti un vero stimolo per me e mi infondono forza ed adrenalina, non mi fanno accorgere del passare del tempo che intendo vivere a modo mio!